spacer
Sede Ente Parco Beigua (Muvita)
Home » Ente Parco » Newsletter » Gennaio 2017

Scoprire il Beigua Geopark

Tanti modi per conoscere il nostro territorio e programmare una visita

La stagione delle feste sta finendo ed è ora di rimettersi in forma, immergersi nella natura e riprendere una sana attività fisica.

Tanti sono gli strumenti che il Parco del Beigua mette a disposizione del turista e dello sportivo per conoscere il nostro territorio unico e programmare passeggiate, escursioni e giornate di sport all'aria aperta.

La novità dell'estate 2016 è stata la Beigua APP, per avere sempre a portata di smartphone le meraviglie del Beigua UNESCO Global Geopark: tanti contenuti utili come la rete sentieristica con mappe e altimetrie, i suggerimenti sulle escursioni più belle e sul patrimonio naturalistico e storico-culturale da visitare e molto altro ancora.

Ma non da meno sono le tante guide, scaricabili anche gratuitamente dal sito del Parco, che forniscono suggerimenti e utili indicazioni per vivere al meglio la propria "esperienza Beigua".

Ne ricordiamo due, che meglio si prestano alle attività della stagione invernale: 

  • Camminare tra mare e monti, la cartoguida dedicata al Nordic Walking che presenta sei itinerari che interessano il tratto costiero compreso tra Varazze e Voltri, l'anello della Foresta della Deiva, una porzione dell'Alta Via dei Monti Liguri a partire da Prariondo, l'anello della Piana della Badia di Tiglieto, l'anello Curlo – Vaccà sulle alture di Arenzano, il percorso dalla Cappelletta di Masone al Passo del Faiallo
  • Ciaspolare tra mare e monti, la cartoguida che presenta 5 itinerari indicati da apposita segnaletica per attraversare il Geoparco con le racchette da neve: quasi 50 km di percorsi che si snodano tra paesaggi meravigliosi, in scenari naturalistici unici, lungo alcuni tratti dell'Alta Via dei Monti Liguri, nei boschi di Sassello e lungo gli itinerari di crinale in Valle Orba e Valle Stura.
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebook