spacer
Sede Ente Parco Beigua (Muvita)
Home » Ente Parco » Newsletter » Aprile 2017

Il Parco del Beigua adotta la “Carta sull'Educazione Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile”

Il documento punto di riferimento per i futuri progetti didattici

Presentata in occasione della Conferenza Nazionale – Stati Generali dell'Educazione Ambientale tenutasi a Roma il 22 e 23 novembre scorso, la Carta sull'Educazione Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile è una dichiarazione d'intenti sui temi dell'educazione per la sostenibilità che accompagna la presentazione di un protocollo condiviso tra il Ministro dell'Ambiente Galletti e quello dell'Istruzione Giannini.

Il tema coinvolge direttamente il Parco del Beigua: le attività di educazione ambientale rientrano tra le competenze istituzionali e il Centro di Esperienza del Parco, che è parte del Sistema Regionale di Educazione Ambientale, animato da operatori preparati ed entusiasti, propone alle scuole percorsi didattici e formativi incentrati sui temi dell'ecologia, delle strategie della conservazione della natura e dello sviluppo sostenibile, nonché del mantenimento delle conoscenze inerenti le tradizioni locali ed i valori storico-culturali del territorio, coinvolgendo una media di 2.300 alunni all'anno, dalla scuola dell'infanzia fino alle classi delle superiori, con attività in classe e sul territorio.

È stato dunque un passaggio fondamentale per l'Ente Parco fare un'attenta analisi della Carta sull'Educazione Ambientale e lo Sviluppo Sostenibile, confrontandone i principi con quelli espressi dalla mission istituzionale e declinati negli obiettivi inseriti nei propri strumenti di pianificazione, programmazione e governance, per assicurare una coincidenza di intenti e trovare nuovi spunti utili ad implementare le offerte e i servizi erogati attraverso il Centro di Esperienza e le diverse strutture didattiche e divulgative gestite dal Parco.

La Carta, che affronta dodici argomenti articolati in Biodiversità, Agenda 2030, Mobilità sostenibile, Società civile, Digitale e comunicazione, Salute, Economia circolare, Turismo sostenibile, Lotta al cambiamento climatico, Città, Gestione delle risorse naturali e Spreco alimentare, è stata quindi adottata dal Consiglio del Parco del Beigua e diventerà un punto di riferimento per l'elaborazione di progetti ed azioni che vadano a coinvolgere i diversi stakeholder con l'obiettivo di recuperare il rapporto con l'ambiente – inteso come valore e spazio di vita – e con le risorse e le diversità, naturali e socio-culturali del territorio, quali elementi di prosperità e benessere. Progetti ed azioni che cercheranno di far comprendere la complessità e l'interdipendenza delle sfide globali che caratterizzano la nostra epoca, acquisendo la consapevolezza che attraverso l'azione, anche quotidiana, e l'impegno comune si può promuovere la transizione verso una società più sostenibile. Il documento pone anche le basi per creare una piattaforma che possa favorire lo scambio e la condivisione di esperienze, al fine di consentire la replicabilità, dare risonanza a esempi e buone pratiche educative, nonché rilanciare il sistema nazionale per l'educazione alla sostenibilità.

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebook